La tavola di giugno

giugno, spesa, frutta, verdura

Dal 21 giugno l’estate ha bussato alle nostre porte…pardon, alle nostre tavole!

Complice il caldo di questo periodo, avvertiamo sempre di più il bisogno di idratazione e leggerezza. Per fortuna, la natura pensa a tutto. I prodotti che ci dona in questa stagione dell’anno, infatti, si distinguono per freschezza e dolcezza. Scopriamo quali sono!

Zucchine

Dal basso valore calorico, rappresentano una verdura versatile che si presta ad essere usata in mille, sfiziose, ricette, insieme ai loro ottimi fiore.

Proprietà. Fonte di folato, potassio, vitamina A e C, contiene anche i preziosi carotenoidi che svolgono una preziosa azione antitumorale, oltre che aiutarvi ad ottenere una bella abbronzatura!

Una ricetta semplice e golosa? Grigliatele e servitele fredde con una salsa verde ottenuta frullando, con un filo d’olio, prezzemolo, menta, alici e capperi. Buon appetito!

Melanzane

Hanno una consistenza carnosa che le rende adatte a favorire il senso di sazietà, nonostante le esigue calorie. Attenzione però a come le cucinate! Tendono infatti ad assorbire con facilità i grassi di cottura! Ciò le rende sì, molto gustose, ma tende a vanificare i propositi ipocalorici ????

Proprietà.  Buona fonte di fibra e acido folico, è ricca di antiossidanti. L’imporatnte è fare attenzione alla conservazione: massimo due giorni in frigorifero!

Una ricetta semplice e golosa? Taglia le melanzane a fette orizzontali e fai loro perdere l’acqua in uno scolapasta, cospargendole di sale. Accendi il forno a 180°. Costruisci come delle “pizzette” con la fetta di melanzana, salsa di pomodoro e feta (o mozzarella). Aggiungi un filo d’olio e basilico. Inforna per circa 20 minuti. Buon appetito!

Fagiolini

I fagiolini, ovvero i baccelli immaturi del fagiolo, hanno però proprietà molto diverse dai legumi, e proprio per queste caratteristiche sono molto più simili agli ortaggi.

Proprietà. Contengono pochissime calorie e pochi carboidrati. Ricchi di sali minerali, fibre, Vitamina A e potassio sono consigliati a soggetti affetti da stitichezza.

Una ricetta semplice a gustosa? Consumali semplicemente a temperatura ambiente con olio, sale aglio e basilico. Attenzione! Cuocili con poca acqua per non perdere tutte le loro proprietà nutrizionali.

Albicocche

Dalla consistenza fragrante e dal sapore molto dolce, le albicocche sono le alleate della tintarella. Dal facile deperimento, vanno consumate in pochissimo tempo dal momento dell’acquisto.

Proprietà. Ricche di Vitamina B, C, PP, di carotenoidi e soprattutto di Vitamina A, le albicocche sono essenziali per la nostra pelle, capelli e unghie. Ma non solo! Grazie all’elevato contenuto di magnesio, ferro, calcio e potassio, questo frutto rappresenta un valido aiuto per chi soffre di anemia.

Una ricetta semplice e gustosa? Accompagnate lo yogurt, la cheesecake o un formaggio spalmabile con una salsa fresca alle albicocche. Si prepara così: tagliate le albicocche a piccoli pezzetti e metteteli in un pentolino con il succo del limone e lo zucchero. Cuocete fino a che la frutta sia ben cotta. Con un mixer ad immersione frullatela bene.

Pesche

Profumata e rinfrescante grazie all’abbondante quantità d’ acqua in essa contenuta, con il suo basso contenuto calorico può rientrare in qualsiasi dieta alimentare.

Proprietà. Diuretiche, lassative e depurative le pesche hanno un buon contenuto di Vitamina A e C, ma come tutta la frutta è meglio consumarle a fine pasto per non rallentare la digestione.

Una ricetta semplice e gustosa? Prova la nostra barretta ai cereali e pesche apicolturacasentinese.com/dev-api/ricetta/barretta-ai-cereali-e-pesche

Da Apicoltura Casentinese è tutto…un grande abbraccio!